Monthly Archives: August 2004

nome-cognome

  1. 日本語: イタリア語で、通常口語に先に名前、次に名字を言なければなりません、 例:「Mi chiamo Maria Rossi」(マリア・ロッシと申します)。
    実用の使いだけに先に名字を言うととがあります、電話番号の目録のように。
    却ってに日本人は常に先に名字、次に名前を言う。
    中国人は同じです。
    英語では先に名前、次に名字を言う、いがいがジェームス・ボンド、彼は先に名字、次に名前、次に名字ままた言った。
  2. Italiano: In italiano, nel parlato, si dice prima il nome e poi il cognome (mi chiamo Maria Rossi).
    Si indica prima il cognome in certi usi ufficiali, come negli elenchi telefonici o in certi documenti.
    I giapponesi invece indicano sempre prima il cognome e poi il nome.
    Lo stesso vale per i cinesi.
    In inglese è come in italiano, tranne James Bond che diceva cognome, nome, poi ancora il nome.
  3. 中文:用意大利话,在口语必须先说名字,后姓:「mi chiamo Maria Rossi」(我叫马里啊罗石)。
    在有些正式的证件要用先姓,后名字,就是说电话号码目录。
    日本人是经常先姓,后名字;中国人就一样。
    英语和意大利话的规则一样,除了詹姆斯·邦德:他经常说了姓,名字,后来再说姓。
  4. English: In colloquial Italian you have to say your given name first, then the family name, as in “Mi chiamo Maria Rossi” (I am Maria Rossi).
    You use the family name as first thing in certain official uses, like in phone books or some documents.
    Japanese people always use the family name first, and the same is valid for Chinese.
    In English the rule is the same as in Italian, except for James Bond, who always said family name, given name, then family name again.

Note:

  • Non sono molto sicuro dell’utilizzo di 先に e 次に. Si dice così?
  • Mi sembra incredibile, in cinese James Bond si dice 詹姆斯邦德 (zhānmǔsī bāngdé). Dico, proprio non c’era un modo meno complicato?
  • Interessante: in cinese “tranne” si dice 除了 (chúle)

ne-ne-ne

  1. 今日「ne」と「」と「」の違いを説くつもりです。
    ne」は代名詞です:”Ce ne siamo andati” (私達は去りました)
    」は(鋭アクセント)接続語です:”Non bevo vino birra.” (私はワインでもビルでも飲みません)
    」は(鈍アクセント)誤りです、決して使っ て。
  2. Oggi voglio descrivere la differenza tra “ne” e ““.
    ne” è un pronome, per la precisione si chiama “pronome atono”, esempio: “Ce ne siamo andati”.
    ” (con accento acuto) è una congiunzione: “Non bevo vino birra.”
    ” con accento grave è una forma scorretta: un errore, da non usare mai.
  3. 今天我想解释「ne」和「」和「」的差别.
    ne」是代词:”Ce ne siamo andati” (我们走了)
    」(尖重音的)是连词: “Non bevo vino birra.” (我也不喝葡萄句也不喝啤酒).
    」是错误, 别用.
  4. Today I’d like to explain the difference between “ne“,”” and ““.
    ne” is a pronoun, for the sake of precision it is called a “mute pronoun”: “Ce ne siamo andati”, “We went away”.
    ” with acute accent is a conjunction:”Non bevo vino nè birra” (I don’t drink neither wine nor beer.)
    ” with grave accent is an error, never to be used.
  • 代名詞(だいめいし): pronome. In cinese è 代词 (dàicí)
  • 接続語(せつぞくご): congiunzione. In cinese, 连词 (liáncí)

da-da-da

  1. 今日私はイタリア語を勉強しているの友達に役に立つ何かを書こうとします。
    da」と「」と「」の見分けです。
    da」は前置詞です、例:”Lui viene da Milano” (彼はミラノから来ます)。
    」は「dare」自動詞の三人称単数直説法形です、例:”Gianni dà il libro a Maria” (ジアンニは本をマリアに上げる)
    」は二人称単数命令形です、例:”Dà il libro a Maria!” (マリアに本を上げろ!)
  2. Oggi proverò a scrivere qualcosa di utile per chi studia italiano, cioè la differenza tra da, e .
    da è la preposizione, per esempio “Lui viene da Milano”.
    è la terza persona dell’indicativo presente del verbo dare, esempio: “Gianni dà il libro a Maria”.
    è la seconda persona dell’imperativo, esempio: “Dà il libro a Maria!”.
  3. 今天我想写一点给学习意大利话的朋友有用的东西。
    就是「da」和「」和「」的差别。
    da」是介词,师:”Lui viene da Milano” (他米兰来)。
    」是直陈语气第三人称单数形式:”Gianni dà il libro a Maria” (姜倪把书马里啊)。
    」是祈使语气第二人称单数形式:”Dà il libro a Maria!” (马上马里啊她的书!)。
  4. Today I want to write something useful for those who are studying Italian, that’s to say the difference between da, and .
    da is the preposition, for example “Lui viene da Milano” (“he comes from Milan”).
    is the third singular person of the indicative mood for the verb “dare”, “to give”, for example “Gianni dà il libro a Maria”, “Gianni gives the book to Maria”.
    is second singular person for the imperative mood: “Dà il libro a Maria!”, “Give the book to Maria!”.

olimpiadi

  1. オリンピアードが再びやって来ました。
    みんなはスポーツ達人に成りました。
    私はもう疲れた。
    オリンピアードは終らないうちは待つばかりだ。
  2. Le olimpiadi sono arrivate ancora una volta.
    Tutti sono diventati esperti di sport.
    Io mi sono già stufato.
    Fino a che non finiranno, non c’è da fare altro che aspettare.
  3. 奥林匹克再举行了。
    大家现在是运动专家。
    我已经懊恼了。
    到结束的时候,就可以等。
  4. Olympic games are all around again.
    Everybody and his uncle now are sport experts.
    Me, I’m already sick of all this.
    But until the games are over, there is nothing to do but wait.
  • オリンピアード: Olimpiadi
  • 再び (ふたたび): ancora, un’altra volta
  • やって来る (やってくる): ripresentarsi
  • スポーツ: sport
  • 達人 (たつじん): esperto. In cinese è 专家 (zhuānjiā), secondo me fa più effetto.
  • -ないうちは: fino a che non…
  • -ばかりだ: non rimane che… (però in cinese non lo so dire)
  • Per gli studiosi di italiano: attenzione a c’è: ci vuole un apostrofo e un accento.
  • Mi hanno detto che c’è anche il menu olimpico al McDonald’s! Saranno 10 anni che non ci vado, e questo è un motivo in più per non andarci per altri 15 anni.

ladri

  1. 私の友達に自転車を盗まれた。 ああ、それは残念。 それが人生!
  2. Hanno rubato la bici ad un mio amico. Che sfortuna. Ma… La vita continua!
  3. 小偷把我朋友的自行车偷走了。 很不幸福。 但…生活继续!
  4. A friend of mine just had his bicycle stolen. Too bad. But… Life goes on!
  • La prima frase è un chiaro esempio di passivo: (chi subisce)に(verbo)まれた. Stavolta dovrebbe essere giusto.
  • Un’espressione colloquiale: それは残念, (ざんねん), sarebbe “una cosa sfortunata”.
  • Seconda espressione: それが人生, “Questa è la vita”.
  • In cinese il passivo si fa con 被 (bèi) ma si usa talmente poco che ho preferito girare la frase.
  • 把 è l’”oggettivante”, una particella che introduce il complemento oggetto.
  • In giapponese “ladro” si dice 泥棒 (どろぼう) che si pronuncia pressapoco “dorobo”, come l’italiano “derubare”! Finalmente una parola facile da ricordare.

Akihabara

  1. 私は東京に行った時に秋葉原へ行った。
    素晴らしい所ですね!
    どこでもコンピュターや電子機器や家電の店はあります。
    最近北京もそんなにの所いるそうだ、「百脳」と言う申します。
    英語でその言葉の意味は「すぐ買え」です!
  2. Quand’ero a Tokyo sono andato ad Akihabara.
    Che posto incredibile!
    E’ pieno di negozi di computer, elettronica ed elettrodomestici.
    Recentemente ho sentito che anche a Pechino c’è un posto del genere, si chiama BaiNao.
    La pronuncia in cinese somiglia all’inglese “buy now”, comprare subito!
  3. 我住在东京的时候去过叫「叶原」的市郊。
    不可以相信的地方!
    都是卖电脑,
  4. 电器,电子器材的商店。
    最近我听说在北京也有一个这么样的地方,叫「百脑」。
    用英语这个单词的声音好像「马上买!」的意思。

  5. When I was in Tokyo I went to Akihabara. What an incredible place!
    Full of shops selling computers, consumer electronics and equipment.
    Recently I heard that in Beijing there is a place like that, it is called “BaiNao”.
    In chinese it sounds like “Buy now”!
  • でも è molto utile: si usa dopo una delle “W-words” (who, where, what, which ) e diventa:
    • だれでも=chiunque
    • なんでも=qualsiasi cosa
    • いつでも=in qualunque momento
    • どこでも=dovunque
  • 電子機器 (でんしきき) elettronica, componenti elettronici
  • 家電 (かでん) elettrodomestici; in cinese è 电器, diànqì
  • (v-inf)そうだ significa “ho sentito che …/pare che …”; in cinese è più banale, “听说” tīngshuō

Venezuela

  1. 私の友達はベネズエラから帰たところだ、私に私も行きましょうと言いました。
    まさか! そんなに長い休みはいるといいですね。
  2. Un mio amico è appena tornato dal Venezuela e mi ha detto che è un posto bellisimo, e che devo andarci assolutamente. Facile a dirsi! Magari avessi così tante ferie a disposizione!
  3. 我的一个朋友从委内瑞拉刚刚回来了,他说是一个太漂亮的地方,我肯定要去。
    机会很小。我没有这么长的假期!
  4. A friend just came back from Venezuela. He said that it’s a beautiful place, and that I absolutely have to go.
    Fat chance! As if I have that much vacation at disposal!
  • (V-た)ところだ: avere appena fatto (V); in cinese c’è il comodo 刚刚(V)
  • (V-plain)といいですね: sarebbe bello se… magari qui l’ho usato un pò impropriamente…
  • まさか!: l’ho trovato su internet, pare che significhi “Mai! Non io!”
  • 委内瑞拉: Venezuela, sarebbe Wěinèiruìlā; è ben strano, ma non è niente rispetto per esempio a Norvegia (挪威, nuówēi) che sembra proprio l’inglese “No way”
  • Non so come si dice in cinese “Magari avessi/potessi ….” miviene in mente solo un banale 我很想…

Ferragosto

  1. 今年も八月15日は渡されます。
    今からみんなはミラノへ帰り始める。
    だんだん店はまた開けりましょう。
  2. Anche quest’anno Ferragosto è passato.
    Da ora, tutti cominceranno a tornare a Milano.
    Piano piano tutti i negozi riapriranno.
  3. 今年也八月15日过去了。
    从现在渐渐大家开始回米兰。
    每个商店都开门。
  4. This year too the August vacation is over.
    Little by little everybody will come back.
    All the shops will open again.
  • (V-masu)始める: incominciare a (V)
  • Non sono tanto sicuro del verbo 渡されます per “passare”
  • So che la frase dei negozi non è molto incisiva ma volevo usare だんだん
  • uno dei modi per dire “tutti” in cinese è 大家 (tàjiā), “grande casa”

Crêpes

  1. 私はzioabuの「ように成る」と言うのコメントを読んだ。
    それからこの文法を書く積もりです:「Martedì sera sono riuscito a fare delle buone crêpes」、では:「火曜日私は美味しいクレプを料理するように成った」。
    けれども「火曜日私は美味しいクレプを料理する事が成った」というの文法も聞こえません。
    たぶん小さい違いはあります。
  2. Ho letto il commento di zioabu su “riuscire a fare qualcosa ” e “- ようになる”.
    Ora vorrei scrivere “Martedì sera sono riuscito a fare delle buone crêpes”, e direi:
    「火曜日私は美味しいクレプを料理するように成った」.
    Però anche 「火曜日私は美味しいクレプを料理する事が成った」 suona bene.
    Ci sarà qualche sottile distinzione, come tra “Arrivare a fare” e “Riuscire a fare”, che vogliono dire praticamente la stessa cosa.
  3. 我读了zioabu的”成功做什么东西”的按语.
    现在我想写”星期二我成功烧好吃的丽饼”,所以:「火曜日私は美味しいクレプを料理するように成った」.
    但是这个句子也好听:「火曜日私は美味しいクレプを料理する事が成った」.
    大概有什么小的差别.
  4. I read zioabùs comment on “succeed in doing something” and “-ようになる”.
    Now I’d want to write “Last Tuesday I suceeded in doing good crêpes”, so I’d say: 「火曜日私は美味しいクレプを料理するように成った」.
    This second sentence aso sounds good: 「火曜日私は美味しいクレプを料理する事が成った」.
    There must be some subtle difference, like “Get to do something” and “Succeed in doing something”, almost the same thing.

Note:

  • Il termine cinese per crêpe è 丽饼 (měi bǐng), la “focaccia bella”, che poeti!
  • 大概 significa “con ogni probabilità”
  • 聞こえる significa che suona male, per cui 聞こえません significa che suona bene, no?

    Nascondino

    日曜日私は父母の家へ行きました。
    従姉と従姉の良人と子どももいりました。
    私は子どもと一緒に丸一日隠れん坊をした。
    たぶんこんあに遊べなくなったんです。
    Domenica sono stato a casa dei miei genitori.
    C’erano anche i miei cugini con i loro bambini.
    Abbiamo giocato a nascondino tutto il giorno.
    Forse sono troppo vecchio per queste cose.
    星期天我去过我的老家看父母.
    我的表姐,她的丈夫和他们的孩子也去过.
    我和孩子全天玩儿藏猫.
    这么样玩二的话我可能有一点太老.
    Last Sunday I went to see my parents.
    My cousins and their children were also there.
    I played hide-and-seek with the children all day.
    Maybe I’m a bit too old for that…
    Note (日本語)

    • 丸一日(まるいちにち) tutto il giorno
    • 隠れん坊(かくれんぼ) nascondino
    • Sarà giusto dire 隠れん坊をする? In Italiano si dice “Giocare a nascondino”, non “fare il nascondino”
    • (V. inf. neg.)なくなった significa “Ormai non sonon più in grado di…”
    • L’espressione んです è molto colloquiale. Significa “Il fatto è che…”
    • 従姉(いとこ)è la cugina maggiore

    Note(中文)

    • Ci ho messo un pò a trovare “nascondino” in cinese: 藏猫, cerca-gatto, che strano.
    • Dovevo aspettarmi che in giapponese ci fosse la stessa varietà di termini di parentela che esistono in cinese… c’è una bella pagina qui sui termini di parentela