Category Archives: multilingual

Modi di dire ed espressioni in più lingue

春节

这个帖子致力于帮助那些跟中国人确定爱情关系的人。
因为无私心的原因,我希望通过这个帖子我能帮忙我的同胞有一个顺利的开端,在这种情况下使他们获得最良好的经验。
不,我不想定义跟唐人结婚的数不清的好的方面;而我是直接说出最关键的地方,就是说迟早你也要敢于面对你的中国亲戚,特别是岳母,岳父。
很可能你跟亲戚的星系见面的时候在春节的时候,在中国所有的亲戚都在一起的时候。
为了不要让一些表现使你惊讶,最好记住这个事情:我们老外(外国朋友)在头脑里面的“好玩的家庭时间”的概念跟他们中国亲戚脑子里的概念完全不一样。
所以,亲爱的读者,快跑出去购买一只签字笔,在手掌里写清楚这个备注,每段时间要看看:“不是对的,也不是错的,仅仅是不一样。讨论也没有用,没有人管我们在西方是有什么样的习惯。
对他们来说的话,唯一重要的地方是在女婿的头上倒上最丰饶丰足的热情,以便他以后只能不停地继续称赞他接受的壮丽殷勤。到底,还是跟“面子”有关系。
中国从前一直都这样,大家都是这样,大家都是喜欢这样。
当然,我认为你,我的读者,不是一个饭量大的人,专心于偏爱大餐、纵酒狂欢、一支接一支不停地抽烟。
否则的话,中国的过年会是一个不会被遗忘的经验,你会坐立不安地等待他,过年后好几个月后你还会感怀它。
如果真是,不要继续阅读啦!
而你如果还在读,那么也许你是个比较正常的人,你可能也希望能抓住机会用这个珍贵的假期跟你爱人一起过一些黄金时光。
但是不好的消息是:你要准备接受一些隆重的挫败。
当然如果这是你的第一次亲戚相聚,因为有新颖感,那么也可以不算在我讲之列;但是最好提前了解一下一些重要的信息,所以请继续阅读。
应该提前一点儿准备过年,比如两个星期以前开始减肥,只能吃面包,喝水。无论你怎么个走法,这一定是好主意。
你一看就可能会觉得有一点太过分,但是你要记得过年的时候只有吃饭这个东西,没有别的活动。:早上有一顿丰富的早饭,接下来有一顿丰富的中饭,然后你们到外面去吃一顿丰富的晚餐,每天就这样。
这种情况下最微小的细节也很重要,你要小心翼翼地回答问题,像美国律师电影里律师准备庭审提问和回答一样。
有四个很关键的项目你要控制到,无论如何。

  1. 对于你最喜欢喝的东西的回答,一定必须说:“白开水”。这样的答案一定会给人留下一个好印象。因为符合习惯。再说家人会更容易确认你一到家里后,有东西随时给你喝。你也要注意相似的问题,如“你在家里的时候平时喝什么?”或“你一般吃饭的时候会喝什么”等。无论你说什么古怪的东西,比如“清晨露珠和兰花蜜”,他们一般情况下也会赴汤蹈火得到那个东西。最糟糕的是如果他们找不到的话会用本地制造的某个类似的难喝的东西替代,到了这个地步你就没有其他选择了,要忍住自己的眼泪继续一口一口喝下去。
  2. 最喜欢的食品:这个也一样,一定必须回答“青菜”。他们会觉得很奇怪,但是因为你是老外,老外本身就奇怪。不过这样你就解决了一个很大的问题,就是,假如你回答的是“麻婆豆腐”,那么接下来早饭有麻婆豆腐,中饭有麻婆豆腐,晚饭也有麻婆豆腐,小吃,夜宵,床头柜里,车上,哪里都有麻婆豆腐。
    到最后,你会看见很多闷闷不乐的脸色:“你说了你喜欢麻婆豆腐。。。”
    同样的道理。宴会的时候从来也不要说某一个东西很好吃,如果有人直接问你,正确的答案是:“都很好吃”。
  3. 最喜欢的酒是:“无”。你一定要用句子回答的话,可以说:“偶尔的时候,我会喝一点点,一点儿就足够了”。
    要记住“茅台”的威胁是经常埋伏着的。一个正确的解决之道是“梅酒”:没有太多酒精、比较合适我们老外的口味、容易购买,所以就算他们跑出去大量购买(就是最正常的后果),也不会造成太大的麻烦。
  4. 最喜欢的烟:最好说“我不抽烟”。要不我极力推荐找一个跟身体有关系的借口,有时候可以假装咳嗽。

你会想知道中国女婿也会接受一样的待遇。
嗯,是的,但是没有那么严重:大家都是中国人的时候他们会更好沟通一些,所以会有一种比例感。当然有过度的趋势,但是没有那么夸张。
当有一个不熟悉的国家的外国人的时候,没有人知道该怎么对待他,不知道他会喜欢什么。所以如果有一个家伙在某一个微博上看了一条说:那里的老外每天能吃七个橡胶,那么马上到处都是橡胶了。
还有几个劝告:

  • 宴会快结束了的时候,要准备好令人不快的意外。
    就是说,开始吃饭的时候别人把你当是养育肥鹅一样,如果有人不停地继续把好吃的东西放在你的盘子,你如果拒绝,那么就麻烦你了。
    点了的东西都上齐了的时候,桌子都满了,那么你会想最坏时期已经过去。那么你放松一下,可能你敢多吃一点什么你喜欢的东西。
    不过肚子真的很饱的时候,突然饺子就来了。
    然后,还有包子。
    接下来,还有馒头。
    这种情况很快可以给你造成一个讨厌食品的感觉。
  • 不要担心剩余的东西:你只吃了十分之一的菜,其他东西拿去冰箱里,几天时间慢慢都被吃掉了。
    在饭店吃饭是可以叫服务员打包,把东西带回家的。
  • 在意大利,圣诞节以后有显现节,我们有一个说法是:“显现节会把所有的假期都带走”。中国没有显现节,但是你迟早要回去,就会有最后一个危险:礼物。
    看起来没有什么,但是在机场的登机台,你会发现你的行李重量是两倍的上限,就完蛋了。
    你不愿意被敲竹杠,那没有办法,要打开箱子把不需要的东西都扔掉。

附言:
兔年快乐!
意大利语版本 italiano
英文版本 english

capodanno

Questo post è dedicato a tutti i lettori che sono in procinto di stringere legami affettivi con cittadini della Terra di Mezzo.
Animato da puro spirito altruistico, spero con questo post di aiutare il mio prossimo a partire da subito con il piede giusto e vivere la situazione al meglio delle possibilità.
Ora, non sto a decantare gli infiniti lati positivi del contrarre matrimonio con un Figlio o una Figlia del Cielo; vado invece subito al sodo e cioè al fatto che prima o poi si dovranno fare i conti con i parenti cinesi, e soprattutto con i suoceri.
Molto probabilmente i contatti con la galassia dei parenti acquisiti avverrà durante la festa di primavera, il periodo dell’anno durante il quale le famiglie cinesi si riuniscono.
Per non rimanere sorpresi da certi comportamenti è bene tenere presente che l’idea di “star bene in famiglia” che abita nei nostri testoni occidentali è diversa dalla corrispondente idea che sta nella testa del parentado cinese.
Quindi, caro lettore, corri a comperare un pennarello indelebile e fatti la seguente annotazione sul palmo della mano, e ogni tanto guardatela: “non è né giusto né sbagliato, è semplicemente diverso, e basta; non c’è niente da discutere, e a nessuno interessa sapere come si fanno le cose in Occidente”.
L’unica cosa che importa per loro è riversare sul genero talmente tanta abbondanza che in futuro non possa fare a meno di decantare a gran voce l’ospitalità ricevuta. Alla fine è sempre una questione di 面子 (miànzi) “faccia“.
In Cina è sempre stato così, tutti fanno così, a tutti piace così.
Parto dal presupposto che il mio lettore non sia un Gargantua dedito a pasti pantagruelici, bevute colossali e sessioni di chain smoking. Se così fosse, il capodanno cinese per lui sarà un’esperienza indimenticabile, che attenderà fremendo di impazienza e ricorderà con commozione nei mesi successivi.
In questo caso inutile leggere oltre!
Se invece chi mi legge fosse una persona più o meno normale, e magari volesse approfittare delle agognate ferie per trascorrere qualche giorno in santa pace con la sua bella (bello), allora si dovrà preparare ad una bella dose di solenne frustrazione.
Magari non la prima volta, perché ci sarà il fattore novità; però certe cose è meglio saperle da subito, quindi non è permesso smettere di leggere.
La preparazione alla festa di primavera dovrebbe iniziare in anticipo, per esempio con una dieta preventiva di un paio di settimane a pane e acqua. Non può fare che bene.
Questa misura può sembrare eccessiva ma ricordiamoci che durante la festa di primavera non si fa altro che mangiare: si fanno abbondanti colazioni, poi si va a pranzo, quindi ci si alza dalla sedia per andare a cena, e questo per giorni e giorni.
A questi livelli ogni dettaglio è importante, per cui bisogna prestare adamantina attenzione a domande e risposte, come quando nei legal thriller americani si preparano le domande prima del processo.
Quattro sono gli aspetti da tenere soto controllo ad ogni costo.

  1. Bevanda preferita: la risposta a qualsiasi domanda del genere deve essere assolutamente “acqua bollita”. In questo modo si farà buona impressione in quanto questa pratica è conforme con i dettami della medicina cinese tradizionale, e inoltre si faciliterà ai padroni di casa il compito di mantenere sempre scorte pronte da rifilare in ogni occasione. Attenzione anche ad altre domande trabocchetto tipo “cosa bevi di solito a casa”, “cosa bevi sui pasti” e simili. Potete star sicuri che anche se dite “zibibbo con chinotto”, nella migliore delle ipotesi loro faranno i salti mortali per procurarselo, e nella peggiore ricorreranno a qualche improponibile surrogato di produzione nazionale, che poi toccherà sorbire continuamente nascondendo amare lacrime.
  2. Cibo preferito: lo stesso dicasi per il cibo preferito: la risposta deve essere invariabilmente “verdura cruda”. Questo a loro sembrerà stravagante ma in linea con il fatto che siete stranieri, e avrete risolto un grosso problema. Sì perché ammettiamo che si sia detto “mi piace il 麻婆豆腐 (mápó dòufu) ‘tofu saltato con salsa piccante’”. A partire da subito si troverà la suddetta pietanza a colazione, pranzo, cena, merenda, spuntino di mezzanotte, sul comodino, in macchina, nella tasca del soprabito, insomma ci siamo capiti. Poi quando inevitabilmente scatterà la normale reazione, si assisterà al solito spettacolo di facce lunghe: “Ma hai detto che ti piaceva…”
    Per lo stesso motivo, ad un banchetto mai dire che è piaciuto particolarmente qualcosa, specialmente su domanda diretta. La risposta giusta è “era tutto molto buono”.
  3. Liquore preferito: nessuno. “Bevo qualcosina ma molto raramente e in dosi minime”. Ricordiamoci che lo spettro del 茅台 (Máotái) è sempre in agguato. Una via di fuga decente è il 梅酒 (méijiǔ) “vino di prugna”, non troppo alcolico, di sapore gradevole ai nostri palati e di facile reperibilità così da non causare troppo disturbo nell’acquisto in quantità industriali che è l’ovvia conseguenza della risposta.
  4. Sigaretta preferita: l’ideale sarebbe presentarsi come non fumatore. Altrimenti consiglio caldamente di addurre motivi di salute e magari simulare ogni tanto qualche colpo di tosse.

Viene naturale chiedersi se i generi cinesi vengono trattati con altrettanta opulenza.
Ebbene sì, ma in misura minore: tra cinesi si hanno dei punti in comune, quindi c’è un certo senso della misura. C’è sì la tendenza a strafare, ma meno.
Quando c’è di mezzo uno straniero invece nessuno sa bene cosa fare, cosa gli possa piacere. Quindi se qualcuno della banda ha letto su qualche forum che all’estero tutti mangiano sette banane al giorno, ecco che spunteranno banane dappertutto.
Qualche altro consiglio sparso.

  • Bisogna anche essere preparati alle sorprese a fine pasto.
    Sarebbe a dire che fin dalle prime portate si viene trattati come oche all’ingrasso, e guai a rifiutare quando qualcuno ti riempie il piatto.
    Quando i camerieri hanno portato tutto, e il tavolo è pieno zeppo, pensi che ormai l’hai scampata perché non arriverà più niente. Allora ti rilassi e magari prendi ancora qualcosa che ti è piaciuto. Poi invece quando sei proprio pieno da scoppiare, arrivano i 饺子 (jiǎozi) “ravioli”.
    E poi i 包子 (bāozi) “panini ripeni al vapore”.
    E poi i 馒头 (mántou) “panini al vapore (non ripieni)”.
    Questa situazione può portare rapidamente ad un vero e proprio disgusto per il cibo.
  • Non preoccuparsi per gli avanzi: anche se si mangia solo un decimo di quello che c’è sul tavolo, poi il resto si mette in frigo e si finisce con comodo nei giorni successivi. Al ristorante si chiede il 打包 (dǎbāo) “doggie bag” e si porta a casa.
  • In Cina non c’è l’epifania che tutte le feste porta via, ma alla fine bisognerà pur tornare a casa; ed ecco l’ultimo pericolo: i regali.
    Detta così sembra niente, ma quando al check-in dell’aeroporto ci si accorge che i bagagli pesano il doppio di quanto consentito, non ci sono ragioni che tengano. Se non si vuole pagare cifre esorbitanti, bisogna disfare le valigie e gettare via il superfluo.

ps. restano comunque validi i consigli degli anni precedenti

p.p.s buon anno del coniglio a tutti!

Cinese 中文
Inglese 英文

Novella 16

  1. 中文: “有了庄稼地了,不远了。”老瞎子把一个水壶递给徒弟。
  2. 拼音: “yǒu le zhuāngjia dì le , bù yuǎn le.” lǎo xiā zǐ bǎ yī ge shuǐhú dì gěi túdì.
  3. Italiano: “Ci sono dei campi, poco lontano.” disse il vecchio passando una brocca d’acqua all’apprendista.
  4. English: “There are croplands, not far away.” said the old one, passing a water bottle to the apprentice.

Note

  • 庄稼地: campi coltivati
  • 水壶: una brocca d’acqua
  • 递给: passare a
  • 徒弟: apprendista

    1. 中文: “干咱们这营生的,一辈子就是走,”老瞎子又说。 “累不?”
    2. 拼音: “gān zánmen zhè yíng shēng de , yībèizi jiùshì zǒu,” lǎo xiā zǐ yòu shuō. “lèi bù?”
    3. Italiano: “Per quanto riguarda guadagnarci da vivere, tutta la vita è camminare,” disse ancora il vecchio. “Sei stanco?”
    4. English: “For what regards making a living for us, life is walking,” said again the old blind. “Are you tired?”

    Note

  • 干 ha due pronunce: e tre significati (gàn) “tronco”; 干 (gān) “secco”; gān (avere a che fare con”
  • 咱们: noi
  • 营生的: guadagnarsi da vivere
  • 一辈子: tutta la vita

    1. 中文: 小瞎子不回答,知道师父最讨厌他说累。
    2. 拼音: xiǎo xiāzǐ bù huídá , zhīdao shīfǔ zuì tǎoyàn tā shuō lèi.
    3. Italiano: Il giovane cieco non rispose, sapendo che quello che faceva più arrabbiare il maestro era sentirlo dire che era stanco.
    4. English: The young blind didn’t answer, knowing that what made his master angry most of all was hearing him say he was tired.

    Note

  • 回答: rispondere
  • 知道: sapere
  • 最: particella per formare il superlativo assoluto
  • 讨厌: spiacevole, schifoso
  • Novella 15

    1. 中文: 老瞎子有点可怜他了,停下来等他。
    2. 拼音: lǎo xiā zǐ yǒudiǎn kělián tā le, tíngxiàlái děng tā .
    3. Italiano: Il vecchio cieco si impietosì un poco, e si fermò ad aspettarlo.
    4. English: The old blind pitied him a little, and stopped to wait for him.

    Note

  • 可怜: pietoso, poverino
  • 停下来: fermarsi

    1. 中文: “除了獾就是蛇,”小瞎子赶忙说,担心师父骂他。
    2. 拼音: “chúle huān jiùshì shé,” xiǎo xiāzǐ gǎnmáng shuō, dānxīn shīfǔ mà tā.
    3. Italiano: “Oltre al tasso c’era un serpente,” disse velocemente il piccolo cieco preoccupato che il maestro lo redarguisse.
    4. English: “Apart from the badger there was a snake,” said the little blind talking fast, worrying that the master would rebuke him.

    Note

  • 除了: oltre, eccetto
  • 獾: tasso
  • 蛇: un serpemte
  • 赶忙: in fretta
  • 担心: preoccuparsi
  • 骂: rimproverare; fa parte della frase più usata per spiegare i toni: 妈骂马吗? (māmàmǎma) “La mamma rimprovera il cavallo?”
  • foxox07

    Ultima puntata!
    Link alle puntate precedenti: 1, 2, 3, 4, 5, 6.

    1. 中文: 对着狐狸狠狠地踩了脚! 狐狸挨了踩,痛得惨叫一声,
    2. 拼音: duì zhe hú lí hěn hěn dì cǎi le jiǎo! hú lí āi le cǎi,tòng dé cǎn jiào yī shēng,
    3. Italiano: e schiacciò la volpe! La volpe si contorse dal dolore e cacciò un urlo,
    4. English:the ox stepped firmly on the fox! The fox suffered a lot, let a pitiful cry,

    Note

    • 挨: get close to, be next to; in sequence, 扌(手) ‘ hand’ and 矣 yǐ phonetic; 挨挤=be squeezed in crowd
    • 惨: tragic; savage (惨烈=violent)
    1. 中文: 连滚带爬地逃走了。
    2. 拼音: lián gǔn dài pá dì táo zǒu le.
    3. Italiano: saltò via scompostamente.
    4. English:leapt away in disorder.

    Note

    • 滚: roll; boil ; 氵+ 衮 gǔn, phonetic
    • 衮: obsolete imperial attire; 衣 ‘clothing’ and 公 ‘official’
    1. 中文: 看到狐狸的很狈相,黄牛高兴地说:
    2. 拼音: kàn dào hú lí de hěn bèi xiāng,huáng niú gāo xìng dì shuō:
    3. Italiano: Vista la volpe in difficoltà, il bue disse allegramente:
    4. English:Seeing the fox in a very difficult position, the ox happily said:
    1. 中文: “哼,想引诱别人做坏事的坏蛋,就让你先尝一尝苦头吧!”
    2. 拼音:“hēng,xiǎng yǐn yòu bié rén zuò huài shì de huài dàn,jiù ràng nǐ xiān cháng yī cháng kǔ tóu bā!”
    3. Italiano: “Uhm, un malvagio che vuole spingere la gente a fare del male dovrebbe prima provare di persona cos’è la sofferenza!”
    4. English:“Humph, a bastard who want to lure other people in bad things, you first should taste the suffering!”

    Note

    • 引诱: lure, seduce

    foxox06

    Link alle puntate precedenti: 1, 2, 3, 4, 5.

    1. 中文: “真的?”黄牛惊喜地问,“不过,我不懂怎样才能踩仿牧童的脚?”
    2. 拼音:“zhēn de?”huáng niú jīng xǐ dì wèn,“bú guò,wǒ bú dǒng zěn yàng cái néng cǎi fǎng mù tóng de jiǎo?”
    3. Italiano: “Veramente?” chiese il bue, piacevolmente sorpreso. “Solo che non cpisco come sia possibile schiacciare il piede del pastorello.”
    4. English:“Really?” The ox asked, pleasantly surprised, “Only that I don’t understand how is possible to step on the sheperd’s boy foot.”

    Note

    • 惊喜: be pleasantly surprised
    • 惊: surprise (忄(心 xīn) ‘heart’ and 京 jīng phonetic.) (大吃一惊: be greatly surprised/shocked)
    • 喜: happiness; 喜欢 =like
    1. 中文: “太简单了,让我来教你吧。”
    2. 拼音:“tài jiǎn dān le,ràng wǒ lái jiào nǐ bā.
    3. Italiano: “È facilissimo, lascia che ti insegni.”.
    4. English:“Too easy, let me teach you.”

    Note

    • 教: teach; 孝 xiào ‘filial piety’ + 攵(攴 pū) ‘beat’
    1. 中文: 狐狸说着让黄牛把一只脚高高地举起来。
    2. 拼音:hú lí shuō zhe ràng huáng niú bǎ yī zhī jiǎo gāo gāo dì jǔ qǐ lái.”
    3. Italiano: La volpe disse di sollevare lo zoccolo in alto.
    4. English:The fox talked the ox into raising the hoof high high on the ground.
    1. 中文: 正当狐狸要教黄牛怎样踩人的时候,
    2. 拼音: zhèng dāng hú lí yào jiào huáng niú zěn yàng cǎi rén de shí hòu,
    3. Italiano: proprio quando la volpe stava per spiegare come schiacciare una persona, .
    4. English:Right when the fox had to explain the ox how to step on a person,

    Note

    • 正当: just when/as
    1. 中文: 黄牛看谁了机会,
    2. 拼音: huáng niú kàn shuí le jī huì,
    3. Italiano: il bue cercò il momento giusto,
    4. English:the ox looked for an opportunity,

    Novella 12

    1. 中文: “鬼动来!” 老瞎子暗笑:你小子才活了几天?“蚂蚁打架我也听得着,”老瞎子说。小瞎子不争辩了,悄悄把耳机子塞到挎包里去,跟在师父身后闷闷地走路。
    2. 拼音: “guǐ dòng lái!” lǎo xiā zǐ ànxiào: nǐ xiǎozi cái huó liǎo jǐtiān? “mǎyǐ dǎjià wǒ yě tīng děi zhe”, lǎo xiā zǐ shuō. xiǎo xiāzǐ bù zhēng bàn le, qiǎoqiǎo bǎ ěrjī zǐ sài dào kuà bāo lǐ qù, gēn zài shīfǔ shēn hòu mēn mēn dì zǒu lù.
    3. Italiano: “Si avvicina un fantasma!” Il vecchio cieco sogghignò tra se: ma sei proprio nato ieri, piccolo. “Io sento anche le formiche quando litigano”, disse. Il giovane cieco non replicò, di nascosto mise le cuffie nella sacca, e si mise a camminare di malavoglia vicino al vecchio.
    4. English: “A ghost is coming!” The old blind sniggered: little one, you are so young. “I can hear even the ants quarelling”, he said. The young blind didn’t reply, just put away quietly the earphones in the sack, and went depressed to walk closer to the old one.

    Note

    • 暗笑: ridacchiare
    • 蚂蚁: formiche
    • 打架: litigare
    • 争辩: litigare,ribattere
    • 悄悄: quietamente
    • 塞: infilare
    • 挎包: sacca
    • 身后: dietro
    • 闷闷地: tristemente

    merrysue

    Dal blog di merrysue.
    Apparentemente non ha molto senso, ma ci sono dei punti interessanti.

    • 日本語: いきなり歩道から飛び出て、車の前を横切ろうとしたのだ。
    • 中文: 从马路上突然向车前横截过来。
    • ItalianoAll’improvviso spuntò dalla strada venendo verso la macchina.
    • EnglishSuddenly came from the street towards the car.

    Note (日本語)

    • いきなり in kanji sarebbe 行成 e significa “all’improvviso”.
    • 歩道 (ほどう) marciapiede
    • から: da
    • 飛び出す (とびだす) correre fuori, precipitarsi, apparire all’improvviso
    • 車 (くるま) veicolo
    • 横切る (よこぎる) attraversare

    Note (中文)

    • 从 (cóng) da
    • 马路上 (mǎlùshang) sulla strada
    • 突然 (tūrán)
    • 向 (xiàng) verso
    • 车前 (chēqián) davanti alla macchina
    • 横截 (héngjié) attraversare
    • 过来 (guòlai) venire

    Note
    Sia in giapponese che in cinese non è espresso il soggetto. In italiano si può omettere se altrimenti chiaro dal contesto, in inglese sarebbe obbligatorio.
    Qui si può supporre che chi va contro la macchina sia una persona, ma potrebbe essere un altro veicolo; dalla frase in cinese non c’è modo di saperlo.
    Merrysue non ha tradotto 歩道から, “dal marciapiede”.
    In cinese sarebbe 从人行道 (cóng rénxíngdào), quindi è probabile che l’oggetto in questione sia una persona.

    Cao

    说曹操,曹操到 (shuō Cáo Cāo, Cáo Cāo dào) letteralmente “Parli di Cao Cao, Cao Cao arriva”, è una locuzione corrispondente al nostro “Parli del diavolo e spunta la coda”.
    Si dice anche 说曹操,曹操就到了 (shuō Cáo Cāo, Cáo Cāo jiù dào le) che è leggermente più articolata “Parli di Cao Cao, ed ecco che Cao Cao arriva”.
    In inglese: “Speak of the devil”; i giapponesi dicono 噂をすれば影がある (うわさをすればかげがある), letteralmente “dette le parole, ecco l’ombra”.
    曹操 (155-220) è stato una delle figure più importanti del periodo dei Tre Regni; ebbe una folgorante carriera come comandante militare e fondò lo stato di Wei (魏, Wèi).
    Oltre alle migliaia di storie e leggende che lo vedono protagonista, come abbiamo visto ci sono anche modi di dire e anche 成语, come questo: 望梅止渴 (wàngméizhǐkě) “Pensare alle prugne per calmare la sete”.
    Dietro c’è la storia di quando Cao Cao con le sue truppe doveva passare attraverso un terreno desertico.
    I soldati ad un certo punto morivano di sete ma Cao Cao disse che entro breve tempo sarebbero arrivati in un posto rigoglioso pieno di alberi di prugne.
    Riuscì così bene a descrivere le prugne che i soldati si sentirono rincuorati e alla fine riuscirono ad uscire dal deserto.
    Quindi, 望 (wàng) “verso”; 梅 (méi) “prugna”; 止 (zhǐ) “fermare, stop”; 渴 (kě) “sete”.
    Il personaggio è presente in innumerevoli opere teatrali, libri e romanzi, serie televisive eccetera.