compito

Un bel compito a casa di giapponese!

()の中に、下から良いことばをえんで書いてください。
ひとつのことばは1回しか使えませ。

(例) 私は花に水を(    やりました      )

  1. ダンさんがドイツへ来たら、案内して(       )
  2. 先生が日本のおみやげを(       )
  3. こどものとき、祖母が駅までむかえに来て(       )
  4. 先生にお中元を(       )
  5. すみませんが、まどを開けして(       )
  6. こどもに何でも買って(       )
  7. わたしは先生に卒業のお祝いを(       )
  8. 今日は、父に車でおくって(       )

Vocaboli:

  • 案内 (あんない): informazioni, guida
  • おみやげ (お土産): souvenir
  • 祖母 (そぼ): nonna
  • むかえ (迎え): arrivo
  • 中元 (ちゅうげん): regali che ci si scambia il 15esimo giorno del 7mo mese lunare, ultimo giorno “Bon lantern festival”. Questa l’avevo cannata e gli avevo scritto “なんですか”, come potevo saperlo? beh mi ha scritto una riga di spiegazione (in rosso) e mi ha tolto 5 punti! mannaggia
  • 卒業 (そつぎょう): cerimonia di fine anno, fine degli studi
  • お祝い (おいわい): congratulazioni (i cinesi dicono 恭喜恭喜, gōngxi gōngxi)

Soluzioni:

  1. ダンさんがドイツへ来たら、案内して(おげます)
  2. 先生が日本のおみやげを(くださいました)
  3. こどものとき、祖母が駅までむかえに来て(くれました)
  4. 先生にお中元を(さしあげました)
  5. すみませんが、まどを開けして(ませんか)
  6. こどもに何でも買って(やってはいけません)
  7. わたしは先生に卒業のお祝いを(いただきました)
  8. 今日は、父に車でおくって(もらった)

likelihood


Oggi si parla di “likelihood” in giapponese, cioè come rendere frasi come “Sembra che…”.
Se si fa una congettura, la regola è la seguente:

(V -ます)
( Adj-い)+そうだ
( Adj-な)

Esempi:

  • Mi sa che pioverà
    雨が降ふりますそうだ
  • Mi sa che la torta è buona
    ケーキは美味しそうだ
  • Mi sa che Mario è libero
    マリオは暇そうだ

Se invece si vuole suggerire che l’informazione provenga da una fonte affidabile, si dovrà usare la costruzione

(V plain)
(な-stem +な oppure だった)+よう+(だ, です )
(nome + の oppure だった)

Esempi:

  • Sembra che Gino ieri abbia bevuto sake
    ジノは昨日さけ飲んだようだ
  • Sembra che a Fabio piacciano gli anime
    ファビョさんはアニメが好きなようだ
  • Quello sembra Mario
    あの人はマリオのようだ

ricebowl01

Dal 人民日报 (mica pizza e fichi!).
Questo è un vecchio testo che avevo tradotto nel 2002, però è ancora attualissimo.

  1. 中文: 人民时评:“老总你好”与饭碗之关系
  2. 拼音: rén mín shí píng:“lǎo zǒng nǐ hǎo” yǔ fàn wǎn zhī guān xì
  3. Italiano: Commenti della gente: “buongiorno signor direttore” e conseguenze sulla ciotola di riso.
  4. English: People commentaries: “Hello mr. executive”, and relations to the rice bowl.

Note:

  • 时评 news commentaries (时=time , current; present + 评=criticize)
  • 老总 in the past the word meant general, now it is a form of respect for executives
  • 饭碗 job; income; means of livelihood

  1. 中文: 刚刚看到一则新闻,能让人背过气去!
  2. 拼音: gāng gāng kàn dào yī zé xīn wén, néng ràng rén bèi guò qì qù!
  3. Italiano: (Ho) Appena visto una notizia che farebbe mancare il fiato a chiunque!
  4. English: Just saw one piece of news that could make everyone gasp for breath!

Note:

  • 刚刚 a moment ago, just now
  • is not a 量词 per se, but can indicate enumeration after numbers

  1. 中文: 报上说,成都有一家 “远成快运”的公司,其驾驶员黄某,仅仅因为少说了一声 “老总你好”,就被公司炒了鱿鱼。
  2. 拼音: bào shàng shuō, chéng dū yǒu yī jiā “yuǎn chéng kuài yùn” de gōng sī, qí jià shǐ yuán huáng mǒu, jǐn jǐn yīn wéi shǎo shuō le yī shēng “lǎo zǒng nǐ hǎo”, jiù bèi gōng sī chǎo le yóu yú。
  3. Italiano: Sul giornale è riportato che a Chengdu in una ditta di nome “Chengdu trasporti veloci”, un autista a nome Huang è stato licenziato solo per non aver detto “Buongiorno signor direttore”.
  4. English: The newspaper said, in Chengdu there is one company called “Chengdu quick far transports” , where one of its pilots called Huang, was fired merely because he didn’t say “Hello mr. executive”.

Note:

  • 驾驶员 driver, pilot (驾:drive; 驶=drive)
  • 炒鱿鱼 be fired (employee). lit. fry squid. e.g. 我被炒鱿鱼了。”I got fired. “

Continua/继续/つづく/to be continued…

calendario

L’antico calendario cinese si basava sui cicli del sole e quelli della luna.
Veniva chiamato 農曆 (农历, nónglì), e dopo l’introduzione del calendario odierno, anche 舊曆 (旧历, jiùlì).
Il calendario moderno (Gregoriano) viene chiamato 公曆 (公历, gōnglì), 西曆 (西历, xīlì) oppure 新曆 (新历, xīnlì).
La leggenda vuole che il calendario antico sia stato inventato, indovina un po’, da 秦始皇, e poi altri imperatori ci abbiano messo varie pezze.
Il sistema nella sua totalità è abbastanza complicato, qui citerei solo il sistema per contare gli anni.
Si tratta delle famose 10 “Heavenly stems” e 12 “Earthly branches”, di cui si è già parlato in un post precedente.
Ogni anno veniva identificato da una coppia, chiamata 干支 (gānzhī), costituita da una “stem” e una “branch”.
Il ciclo inizia con la coppia 1-1, poi c’è 2-2, 3-3, … fino a 10-10, quando gli “stems” finiscono, per cui incominciano a ripetersi, mentre i “branches” vanno avanti: 1-11, 2-12.
Poi si ripetono anche i “branches”: 3-1, 4-2, etc…
Il ciclo si ripete identico ogni 60 anni.
Pper distinguere i vari cicli si anteponeva la cosiddetta “Era”, cioè il periodo di regno dell’imperatore.
Esempio: 丁卯 dīngmǎo è il quarto anno di un ciclo di 60, e tradotto in date contemporanee si applica al 1867, 1927, 1987 ecc.
癸卯 guǐmǎo: quarantesimo anno (1903, 1963, 2023, 等…)
己卯 jǐmǎo: sedicesimo (1879, 1939, 1999, 等…)

crowd

Sappiamo tutti che i contatori (量词) sono una delle spine nel fianco per chi vuole studiare cinese.
Ma anche l’inglese ha i suoi bei problemi; ho trovato un post di un cinese che parla di un singolo contatore cinese che ha svariate traduzioni in inglese.
Incredibile? Il contatore in oggetto è “群”, e significa “Folla, gruppo”.
L’autore elenca le seguenti distinzioni:

  • 一群观众, a crowd of spectators (观众 guānzhòng)
  • 一群人, a crowd of people, a throng of people
  • 一群影迷, a throng of film fans (影迷, yǐngmí)
  • 一群女学生, a group of girl students (学生, xuésheng)
  • 一群旁观者, a group of onlookers (旁观者, pángguānzhě)
  • 一群欢迎者, a troop of welcomers (欢迎者, huānyíngzhě)
  • 一群示威者, a troop of demonstrators (示威者, shìwēizhě)
  • 一群才子, a galaxy of talents (才子, cáizi)
  • 一群美女, a galaxy of beauties (美女, měinǚ)
  • 一群匪徒, a band of gangsters (匪徒, fěitú)
  • 一群劫匪, a gang of robbers (劫匪, jiéfěi)
  • 一群建筑物, a cluster of buildings (建筑物, jiànzhùwù)
  • 一群海岛, a cluster of islands (海岛, hǎidǎo)
  • 一群羊, a flock of sheep (羊, yáng)
  • 一群鸭, a flock of ducks (鸭, yā)
  • 一群牛, a herd of cattle (牛, niú)
  • 一群马, a herd of horses (马, mǎ)
  • 一群狼, a pack of wolves (狼, láng)
  • 一群猎犬, a pack of hounds (猎犬, lièquǎn)
  • 一群猴子, a host of monkeys (猴子, hóuzi)
  • 一群蜜蜂, a swarm of bees (蜜蜂, mìfēng)

in effetti…
Come dargli torto?

flatter

Parliamo oggi di un modo di dire che rimanda ad una pratica molto diffusa in tutto il mondo per fare carriera: l’adulazione dei superiori.
In italiano la freaseologia è colorita ma un po’ volgare, e implica di base una parte anatomica innominabile e l’atto di leccare.
In cinese l’espressione cortese è 溜须 (liūxū) o 奉承 (fèngcheng), ma tutti dicono 拍马屁 (pāi mǎpì), letteralmente “Battere il didietro del cavallo”.
Si usa anche “戴高帽” (dài gāomào), letteralmente “portare un cappello alto”.
In giapponese si dice 胡麻をする (ごまをする), letteralmente “macinare i semi di sesamo”.
Colui il quale è dedito a questo tipo di attività è un ごますり; si scrive in vari modi: 胡麻すり, 胡麻磨り, 胡麻擂.
In inglese è flatterer, o in maniera un po’ più “polite”, sycophant. Ci sono molti sinonimi, come apple-polisher, toady, fawn, bootlick, kowtow, slaver, truckle e i più volgari ma diretti ass-kisser, brownnoser.
Interessante il loan di kowtow da 叩头 (kòutóu), l’antica usanza di prostrarsi di fronte ai superiori nell’antichità in Cina.
Vorrei inoltre citare il seguente pezzo:

“拍马屁”的来历据说是这样的:蒙古人平日牵马与人相遇时,习惯于互拍对方的马屁股说:“好马”,以示赞赏和友好,并没有谄媚奉承之意。但有些人趋炎附势,巴结权贵,因此,不管权贵的马怎么样,都貌似内行地拍马屁股连声称赞说:“大人的好马!”久而久之,“拍马屁”就成了溜须奉承的代名词了。

Dice:

Si dice che l’espressione “Colpire il didietro del cavallo” abbia avuto origine in Mongolia, quando incontrando qualcuno mentre si conduceva il cavallo c’era l’abitudine di dare una pacca sul retro dell’altrui cavallo dicendo “E’ un buon cavallo!”, per indicare apprezzamento e amicizia, senza nessun significato di adulazione. Persone desiderose di mettersi in luce, qualsiasi fosse la qualità del cavallo di una persona importante, mostravano apprezzamento dicendo con fare da esperto “Buon cavallo di Sua Eccellenza!” e con il passare del tempo l’espressione “Colpire il didietro del cavallo” è diventata sinonimo di “adulare”.

milan

La mia amica Elisa mi ha dato un interessantissimo opuscolo per turisti cinesi a Milano.
Sono riportate varie informazioni su Milano, la storia, i luoghi.
Tra i termini più interessanti vorrei segnalare:

  • 和平门 (hépíng mén): l’Arco della pace
  • 大教堂 (dàjiàotáng): letteralmente “Cattedrale”, ma se a Milano: il Duomo (ul Dòm)
  • 维多利奥·玛努埃莱二世街廊 (wéiduōlìào mǎnǔāilái ěrshì jiēláng): Galleria Vittorio Emanuele. L’opuscolo dice che viene anche chiama semplicemente 街廊 (jiēláng), “Galleria”.
  • 米兰式大面包 (mǐlán shì dà miànbāo): il panettone! (ul panetùn)
  • 黄米饭 (huángmǐfàn): il risotto giallo. Zafferano si dice 藏红花 (zànghónghuā). “Saffron crocus”, guarda un po’.
  • Ma il meglio l’ho lasciato per ultimo: la frase introduttiva del libretto è: “米兰就是米兰” (mǐlán jiù shì mǐlán): “Milan l’è Milan” (sic)

jap spam

Ho ricevuto una (gradita!) spam in giapponese:

簡単にお金を稼ぐ事ができます。本当に簡単です。
見て頂ければすぐ分かります。

I vocaboli:

  • 簡単 (かんたん) facile
  • お金 (おかね) soldi
  • 稼ぐ (かせぐ) guadagnarsi il pane
  • 本当 (ほんとう) veramente
  • 見る (みる) vedere
  • 頂ける (いただける) essere molto buono
  • すぐ immediatamente
  • 分かる (わかる) capire

Praticamente:

Puoi facilmente guadagnarti il denaro che ti serve!
E’ veramente facile.
Se potessi guardare, capiresti immediatamente.

Segue un link che però non riporto.
Ho un dubbio su “見て頂けれる”, vuol dire “Essere in grado di vedere?”